Aziende, professionisti e marketing: le previsioni per il 2015

10 previsioni di marlketing per il 2015
Per tutti coloro che sono interessati alla visibilità sul web o a provare un piccolo o grande investimento sulla “pubblicità” su Google o Social Media, ecco quel che accadrà in questo 2015 appena iniziato sul versante web: parola di Neil Patel

Per chi non conoscesse Neil Patel sarà sufficiente sapere che è stato definito, ed è di fatto, uno dei top influencer del web mondiale: è una di quelle persone da seguire costantemente attraverso il suo blog che – non a caso – conta oltre 25 mila visite al mese.

Nel primo giorno utile dopo le ferie, il 5 gennaio, Patel ha fatto impazzire tutti i suoi followers con un post dal contenuto paradigmatico che ci introduce alle novità sul marketing alle quali andremo incontro nei prossimi 12 mesi ed alle quali dovremo essere preparati.

Molte di queste novità sono importanti soprattutto per i “tecnici” del web ma alcune di queste riguardano molto da vicino anche chi, come te e me, ha un’azienda od una ditta individuale, è un professionista od un imprenditore.
Sono proprio queste che ti racconterò in questo post. Tu, sei pronto al cambiamento? 

I Social Media saranno la pietra angolare di ogni blog

social media, uno step necessario per ogni business

Sebbene più di qualcuno sia preoccupato da questa affermazione avrai potuto constatare anche tu come Facebook, LinkedIn e tutti gli altri social network parenti siano veri moltiplicatori di visite e lettori. Intendo dire che se la tua cerchia di followers è molto ampia, i tuoi post e le tue proposte avranno più successo.

Quel che ci dice Patel però va ancora oltre: 

Perché alcuni blog hanno più successo di altri? Certamente per il loro contenuto ma in realtà molto dipende dai social media. Ad esempio il mio blog ha già superato i 25 mila visitatori al mese: questo non è accaduto perché i miei contenuti siano migliori di altri ma perché ho un largo seguito sui social.

Grazie a questo seguito sui social posso dare popolarità a qualsiasi altro nuovo blog nella mia nicchia di mercato.


Cosa significa questo ce lo dice ancora Patel nel passaggio successivo:

Le aziende (ed i professionisti, ndr) inizieranno a percepire il vero valore dei social network e spenderanno migliaia di dollari al mese per costruire i loro profili social.

Ovviamente il nostro guru fa riferimento ad uno scenario non italiano ma ti assicuro che anche qui da noi le orecchie degli imprenditori più acuti sono ben drizzate su questo versante. 
Non hai scuse: devi iniziare al più presto a lavorare anche tu in questo senso.

Più investimenti sul marketing ma solo con approccio creativo

creatività e web marketing sono le chiavi del successo
Un’altra indicazione che ci dà Patel, assai incoraggiante per chi, come me, si occupa di marketing e comunicazione, è che le aziende ed i professionisti saranno disposti nel corso del 2015 ad investire più denaro nelle campagne di marketing specie sul web:

L’utilizzo di canali già conosciuti come PPC (pay per click), SEO o Social Media Marketing continuerà a crescere e anche per questo motivo le aziende inizieranno ad esplorare nuove strade.

Una delle strade che – secondo Patel – sarà tra le più battute è quella della creatività: nuove idee, originali e curiose daranno al tuo investimento per il marketing un grande ritorno in termini economici (ROI).

Di questo sono fermamente convinta anche io e aggiungerei soprattutto nel nostro Paese, dove non c’è ancora una grande concorrenza sul web e dove è davvero possibile fare buoni business con piccoli investimenti.


Se sei curioso di sapere cosa fare e come fare per far crescere la tua attività grazie alla promozione sul web contattami qui oppure scrivimi utilizzando il form in alto a sinistra.



La pubblicità costa tantissimo: la soluzione è aumentarne l’efficacia

la pubblicità costa troppo: la soluzione è il web

Ho scritto un’ovvietà e sono certa che starai pensando… “bella scoperta!”, ma in realtà quel che intendo dire è che la pubblicità (tradizionale o/e digitale) deve assolutamente puntare al ritorno dell’investimento, ovvero alle conversioni di potenziali clienti in clienti. 

Quello che Patel aggiunge, dall’alto della sua potente palla di cristallo, è che aziende e professionisti in questo 2015 sentiranno la necessità di specialisti delle conversioni, ovvero persone formate nell’ottimizzazione di pagine web, landing pages, testi e contenuti e che facciano funzionare al massimo delle potenzialità l’ambìto meccanismo cerco un prodotto/servizio – ti trovo – ti leggo – ti contatto – compro

Quello di cui si parla non è altro che una parte del lavoro di inbound marketing del quale ti parlo già da un sacco di tempo e che – se fatto come si deve – dà frutti molto interessanti ad un costo sensibilmente inferiore rispetto alla pubblicità tradizionale


Che ne dici, sta bene sulla tua scrivania?

No Comments

Post a Comment

Share This