Sognare di guadagnarsi da vivere scrivendo non è un’utopia

scrivere per il web, ecco come si può guadagnare facendo il lavoro che sogni


“Insisti, insisti, insisti!”

Scrivere per il web? E perché mai? 
Innanzi tutto perché è un lavoro.
Certo, non sto parlando dei tuoi pensieri in libertà, oppure del racconto delle tue giornate o dei tuoi amori.
Sto parlando di qualcosa di diverso.
Ma è pur sempre scrivere e se è questo il sogno della tua vita devi solo insistere e dare una sbirciatina quello che ti sto per dire.

#1 Sogni di fare il giornalista

E’ il desiderio di molti, anche se il mestiere che si immagina viene spesso fuori più da quello che si vede nei film che dalla realtà. 

Al di là dell’iscrizione all’Ordine dei Giornalisti, albo pubblicisti o professionisti, al di là del tuo titolo di studio (per una vecchia norma è ancora sufficiente la licenza media per iscriversi all’Ordine) è meglio che tu conosca la realtà dei quotidiani e dei giornali a stampa prima di andare a bussare alle loro porte o inviare il tuo CV.

Non starò qui a dirti della crisi della carta stampata, del calo delle vendite nelle edicole, eccetera. Ti consiglio però un bel libro di 7 anni fa, oramai, che trovo però ancora attualissimo.
Eccolo qui a sinistra.

Il titolo è eloquente ed impiegherai una manciata di ore per leggerlo tutto.

Non ti anticipo niente, ma alla fine la tua idea del lavoro del giornalista oggi sarà decisamente più somigliante alla realtà dei fatti.

Domandati ancora se vuoi fare il giornalista. Se la risposta è affermativa, insisti, ma il consiglio che ti dò è imparare anche cosa significa fare il giornalista per una redazione web.

#2 Sogni di scrivere un romanzo


Se ami la letteratura quanto me, sin da adolescente hai pensato almeno una volta di scrivere un romanzo.

E’ molto romantico pensare alla vita di uno scrittore, alla ricerca del panorama perfetto, del luogo per scrivere, che lavora di notte, alla fioca luce celeste di un’abat-jour (permettimi una citazione di Pratolini, tanto che siamo in tema di letteratura), che poi accende di colpo l’ispirazione ed inizia a lavorare a pagine, su pagine, terminando il suo lavoro in una notte concitata e sudata.

Sì, è decisamente romantico. 

San precario, le preghiere che accompagnano molti scrittori
San Precario

Non è sempre così, però. Diventare uno scrittore di successo significa innanzitutto lavorare tanto (e gratis) per farsi pubblicare, per farsi conoscere e non da ultimo per farsi leggere.

Meno romanticamente significa contattare, spedire, chiedere e poi gestire i tanti “le faremo sapere”. 

Ma questo non è un post de-motivazionale, anzi!
Leggi ancora un po’!


#3 Sogni di diventare un blogger

sogno di diventare un blogger di successo


Che poi magari non era il tuo sogno di partenza ma internet ti piace un sacco e l’idea di scrivere sul web e rivolgerti ad un enorme numero di persone (potenzialmente) ti fa percepire la questione come leggermente più semplice.

Un momento: ma come si può guadagnare con un blog?

E’ una domanda che fa di colpo tremare le tue certezze, perché se da un lato basta una manciata di euro e una connessione per creare e gestire il tuo blog, dall’altra non hai la più pallida idea di come tirarci fuori dei soldi. 

Banner ed inserzioni? Google AdSense?
Ma quanto tempo ci vorrà prima che il tuo blog diventi famoso abbastanza per collezionare impressions e visitatori sufficienti per diventare un buono strumento pubblicitario per terzi?

E allora cosa faccio?

social media e internet, il segreto per farsi conoscere

Non c’è una formula magica, ma grazie al web puoi fare il giornalista, puoi diventare uno scrittore e sicuramente un blogger purché tu lavori in prospettiva, seguendo strenuamente i tuoi obiettivi.


Non avere fretta di arrivare al risultati perché ci vuole del tempo per ottenere risultati buoni e consolidati.

La prima cosa che dovrai fare per ottenere quel che vuoi è far sapere che esisti e che sai fare qualcosa alle persone e alle aziende che contano per il tuo lavoro, che sono importanti perché potrebbero coinvolgerti nelle loro attività, con le quali sogni di lavorare.
Per farti leggere da costoro, aziende o persone fisiche, dovrai arrivarci e “regalare” loro delle cose interessanti, funzionali, utili.  
Dovrai lavorare molto con i social network e con tutte le possibilità che la rete ti offre.

Il lavoro è lungo e non impiegherai meno di sei mesi per vedere i primi risultati, ma se è proprio quello che desideri fare e per questo sei arrivato a leggere fin qua, vale davvero la pena di tentare

Hai dubbi? Scrivimi!
scrivere per il web e farsi notare
4 Comments
  • Pierluigi Tamanini

    10 Marzo 2015 at 9:37 Rispondi

    Ho appena creato una landing page http://viverediebook.pierluigitamanini.com/ dove regalo un PDF per diventare scrittori di ebook e vivere solo di scrittura, con me ha funzionato… tu, come la pubblicizzeresti?
    Grazie

  • Riccardo Esposito

    10 Marzo 2015 at 10:08 Rispondi

    Ciao Lisa,

    Io credo che nel mondo del blogging ci sia una strada maestra per guadagnare, ed è la strada indiretta. Ovvero lavoro sul brand, mi faccio conoscere come esperto di un determinato settore, e attiro clienti verso il mio blog. Cercando di differenziare l’offerta.

    Il guadagno diretto, secondo me, non è un obiettivo fattibile per un blog di piccole o medie dimensioni. Ho scritto diversi articoli sul tema, ma uno dei più indicativi è questo http://www.mysocialweb.it/2009/11/07/perche-scrivere-un-blog-se-non-ci-guadagni-niente/

  • Lisa De Leonardis

    10 Marzo 2015 at 14:59 Rispondi

    Pensiero 1: OMG, Riccardo Esposito sul mio blog!

    Pensiero 2: Sì, sono d’accordo, Riccardo, sul fatto dei guadagni “indiretti”. Non l’ho specificato qui, ma l’ho fatto in altre sedi, ad esempio in questo articolo dove parlo del food blogging (http://www.argoserv.it/food-blog-trasformarlo-in-bunsiness).

    Naturalmente pensare di avere un guadagno diretto dal blog è abbastanza improbabile (banner o altre forme di Adv), tuttavia sai benissimo anche tu che con costanza e fatica, con l’obiettivo sempre ben chiaro e le azioni convergenti verso quel punto, i contatti ed i clienti arrivano e credo sia giusto dirlo forte.
    Mille grazie, intanto, per essermi venuta a trovare! Fallo ancora 😀
    Anzi, tra qualche giorno avrò un nuovo sito web, rivoluzionato – più che ristrutturato – e anche in WP. Ti aspetto per un’opinione. Evviva!

  • Lisa De Leonardis

    10 Marzo 2015 at 15:06 Rispondi

    @ Pierluigi Tamanini: la guarderò con attenzione e poi ti faccio sapere. Ti ringrazio per aver letto il mio post! A presto!

Post a Comment

Share This