Formazione e comunicazione: il mercato cerca content manager

Lavorare con la scrittura oggi non significa più soltanto fare il giornalista oppure pensare prodotti generici per il web. Scrivere oggi significa anche poter contribuire in modo sostanziale al successo di un’azienda mediante contenuti efficaci. 
Se vi state chiedendo cos’è il content manager e cosa fa il content manager eccovi alcune risposte. 

Avete letto probabilmente nei miei articoli precedenti che una delle professioni più ricercate del futuro sarà il content manager, l’inbound marketer o l’article marketer.  
Inbound Marketing competenzeSono ancora pochi in Italia e tra le professioni per questo più ricercate, anche se la maggior parte delle aziende non ha ancora ben compreso qual è il reale ed enorme vantaggio – anche economico – ad investire su una strategia di marketing online rispetto ad una “classica” campagna pubblicitaria o di comunicazione.

Chi è il content manager, che fa il content manager

In poche parole è la persona che progetta e scrive i contenuti di un sito web. Detta così potrebbe sembrare che chiunque abbia dimestichezza con la scrittura può affrontare con tranquillità questo mestiere, ma in realtà le competenze di un content manager sono moltissime ed includono la conoscenza delle basi di Html, una buona infarinatura di tools per webmaster, una certa agilità nell’analisi nelle Serp di Google o di altri browser ed ovviamente conoscere a menadito i meccanismi dei social networks.
Qual è la differenza tra content management e inbound marketing?

inbound marketing vs outbound marketing
L’obiettivo di un inbound marketer è per definizione quello di mettere in campo strategie al fine di essere trovato da potenziali clienti. Questa modalità è di fatto in controtendenza rispetto al “classico” outside o inside-out marketing che vuole invece che sia il cliente ad essere trovato (qui di fianco una divertente e sintetica vignetta). 
Dunque, in quest’ottica, è chiaro che chi si occupa di inbound marketing si troverà a gestire dei contenuti che possano essere attrattivi ed interessanti, possano cioè stimolare una domanda, rispondere intercettando in anticipo le domande dell’audience. Un obiettivo di un inbound marketer potrebbe essere quello di diventare un opinion leader di per sé o far diventare l’azienda/la realtà per la quale applica le sue conoscenze un riferimento per il mercato.


Per chi vuole saperne di più

Se il vostro desiderio è lavorare nel settore, consigliamo di orientarvi prima di lanciarvi in corsi lunghi, costosi o non adatti al vostro profilo. 

Chi si trova nei pressi di Pescara o in Abruzzo avrà la possibilità di spendere qualche ora della propria domenica in compagnia del team di FormazioneAbruzzo, un team di professionisti che promuove appuntamenti di formazione non convenzionali.
L’incontro si terrà nella sede di FormazioneAbruzzo in Largo dei Frentani, 13 a Pescara (zona Corso Manthoné), dalle ore 11 alle ore 18, con pausa pranzo di un’ora. 
Per info potete inviare una mail a info@formazioneabruzzo.com oppure scrivere direttamente a noi (siamo co-organizzatori del corso) utilizzando il form alla vostra sinistra.

[Fonte immagini: www.moderndentalmarketing.com, inbound.anchorstl.com, www.formazioneabruzzo.com ]

No Comments

Post a Comment

Share This
My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.